Miquel Angel Marin Ribes

EBRO

Un’azione musicale a partire dal tema del vino e dell’ ubriachezza

Voi dite, amici, che non si discute sui gusti e sui sapori? Ma tutta la vita è un diverbio sui gusti e sui sapori! (F.Nietzche).  Il vino osservato attraverso gli oggetti e le parole che lo “toccano da vicino”. Cosa nascondono gli oggetti con cui si produce? Che gusto hanno le parole e la musica? L’ubriachezza è una messa in discussione giocosa dell’evento musicale. Un clarinetto preparato per esplorare differenti modi di relazionarsi col suono e la musica, in un luogo  e un istante determinati.

 

MIQUEL MARIN

Clarinettista di formazione accademica compie i suoi studi presso la Societat Musical Espiga d’Or Deltebre (Antoni Sebastià), il Conservatori Municipal de Barcelona (Juli Panyella) e l’Hochschule für Musik Karlsruhe, Germany (Wolfgang Meyer).  E’ attivo sia come strumentista classico che come improvvisatore e compositore, esibendosi in tutta Europa, Corea e Israele. Come solista e musicista in formazioni da camera ha  collaborato con Polnische Kammerphilharmonie, Moscow Conservatory Chamber Orchestra, Janáček Chamber Orchestra di Ostrava (Torroella de Montgrí Festival), Brno Chamber Orchestra (Palau de la Música de València), Vila-Seca Chamber Orchestra, Orquestra de Cambra Catalana, Orquestra do Norte, Bohuslav Martinů Philharmonic Orchestra, il Sori Orchestral Ensemble (Seoul Arts Center, Korea). Frequenti anche le collaborazioni con i quartetti Moyzes Quartet, Venus-Kapralova Quartet e Dafna String Quartet (Israel Philharmonic Orchestra).  E’ stato membro dell’Orquestra do Norte (Portogallo) e ha collaborato con la Real Filharmonía de Galicia, l’Orquesta Sinfónica de Galicia e la Czech Philharmonic Chamber Orchestra. Ha insegnato in diversi conservatori e accademie sia in Germania che in Catalogna, fra cui il Conservatorio di Vila-Seca (2000-10), e il Conservatorio di Vilanova i la Geltrú (1999-2000), etc.  Dal 2001 ha iniziato a proporre le proprie composizioni musicali: improvvisazione, performance artistico-musicali, happening e accompagnamento poetico, clarinetto preparato e video art. Dal 2005 è il coordinator del Festival di arte sperimentale ‘Bouesia’ (La Cava-Deltebre, Catalonia).  Attivo come improvvisatore nella scena di Barcellona ha collaborato  Misaluba, Carles Andreu, Joan Saura, Lucas Quejido, Usted es un colectivo, Don Simón y Telefunken, Mariona Sagarra, Oriol Roca, Nico Roig, Xavi Lloses, partecipando a Festival e rassegne quali: Apolo 2, LEM, Heliogàbal, Impronits, Bar Elèctric, MACBA, Arts Santa Mònica, Espai Brossa, Fundació Tàpies. Collabora frequentemente con Carles Hac Mor, Ester Xargay e Llorenç Barber in diversi progetti poetici e musicali, e ha pubblicato i libri “Lo clarinet és l’aixada” (Cafè Central/Emboscall) e “Música és enxampar mosques” (Arola).

  • Clarinetto preparato e elettronica: Miquel Angel Marin